AV-TEST BEST PROTECTION AWARD 2018

Persone e tecnologie lavorano a stretto contatto nella sicurezza. F-Secure si è sempre basata sulle persone e le tecnologie per fornire una protezione consistente per molti anni. E la vittoria quest’anno di due awards AV-TEST Best Protection dimostra quanto questo approccio sia efficace.

La soluzione per la protezione dei computer F-Secure Protection Service for Business ha ricevuto il massimo dei voti nella categoria “corporate security”, mentre F-Secure SAFE ha ottenuto lo stesso risultato nella categoria “consumer security”.

I prodotti per la protezione dei PC, F-Secure SAFE e PSB, hanno fornito il più alto livello di servizi di sicurezza in tutto il 2018, che AV-Test ha premiato con l’award Best Protection 2018,” ha dichiarato il CTO di AV-TEST, Maik Morgenstern.

Non è la prima volta che F-Secure ottiene il riconoscimento Best Protection da AV-TEST. La prima volta è stata nel 2011, l’anno di inaugurazione di questo award, quando F-Secure Client Security vinse il premio Best Protection di AV-Test nella categoria prodotti corporate. Ma il fatto che quest’anno F-Secure si sia aggiudicata questo premio per la sesta e settima vittoria nella storia di questo award che dura da 8 anni dimostra che la protezione degli endpoint di F-Secure si colloca costantemente tra le migliori sul mercato.

Fornire la migliore protezione giorno dopo giorno, settimana dopo settimana, mese dopo mese, non è semplice. E mantenere questa costanza per anni è ancora più difficile.

Christine Bejerasco, Director of Desktop Security for Consumer R&D di F-Secure, ammette che si tratta di una vera e propria sfida. Ma afferma anche che è una sfida che gli engineers che si occupano di client/backend e i ricercatori delle minacce di F-Secure sono pronti ad affrontare. “La pressione è sempre alta quando un’azienda è premiata con continuità. Ma nonostante la pressione, gli ingegneri e i ricercatori continuano con fermezza ad assicurare che i nostri prodotti siano in grado di affrontare le ultime minacce. È un vero spettacolo vederli in azione.”

In altre parole, non è il risultato di un solo anno. Ma cosa facciamo bene?

Non avremmo vinto questo riconoscimento di AV-TEST sette volte senza continui investimenti nel reclutamento dei migliori talenti e nella costruzione delle migliori tecnologie di protezione, che sono di uno standard costantemente elevato. Giorno dopo giorno, anno dopo anno,” ha spiegato Mika Stahlberg, Chief Technology Officer di F-Secure.

Un giorno nei Laboratori di F-Secure assomiglia a questo: 7 miliardi di eventi, 6 miliardi di query di reputation online, 1 milione di URL sospetti, 500 000 samples da analizzare, e circa 10 000 nuovi pezzi di malware.

Di fronte a un simile quantitativo incredibile di minacce potenziali, gli esperti non potrebbero farcela senza avere a disposizione gli strumenti giusti.

Ma non è così semplice. Paolo Palumbo di F-Secure sostiene che anche i migliori strumenti non siano efficaci se non sono usati dalle giuste persone. Oltre al ruolo di Director and Protection Strategist nei Laboratori F-Secure, Paolo è anche Head Lecturer del corso Reverse Engineering for Malware Analysis presso Aalto University: Paolo sostiene che l’analisi malware aiuta gli studenti ad avere un pensiero critico, il che li porta a diventare dei bravi analisti.

Siamo entusiasti di lavorare con le università – dichiara Paolo – per fornire una formazione sulla cyber security di prima qualità. È un’opportunità per sottolineare agli studenti il ruolo importante che le persone possono svolgere in questo settore. Analizzare il malware è un mestiere complesso che beneficia moltissimo del pensiero critico, ed è importante che gli studenti interessati a questo settore comprendano il valore che la competenza può avere sia per la loro vita professionale che personale.”

Leggi di più su cosa AV-Test dice dei prodotti F-Secure QUI.